Pompe per vuoto a palette

Pompe per vuoto rotative a palette

Sono pompe formate da un corpo cilindrico nel quale ruota in posizione eccentrica un rotore con scanalature in cui sono inserite le palette.
Il rotore, dotato di scanalature nelle quali scorrono libere le palette, ruota eccentricamente all’interno dello statore.
Per effetto della forza centrifuga, le palette vengono spinte contro la parete dello statore, formando tante camere il cui  volume varia in funzione della posizione in cui esse si vengono a trovare.
Richiamando aria dal recipiente da evacuare ed espellendola dal condotto di scarico.
Queste macchine si possono utilizzare anche come compressore, dove l’aria aspirata viene convogliata allo scarico.
La fase di scarico invece è creata dalla diminuzione di volume, che genera la compressione dell’aria. 

Ne esistono di 3 tipi:

Pompe per vuoto rotative a palette a secco

Pompe a palette per macchine per lavorazione del legno e plastica ed in campo edilizioSono caratterizzate da alte prestazioni a costi ridotti, totalmente a secco ed uniscono bassi consumi ed eccellenti performance in termini di portata e grado di vuoto raggiungibile.

Principali caratteristiche e vantaggi offerti:

  • rotore supportato da cuscinetti
  • motore flangiato
  • assenza di lubrificazione d’olio
  • raffreddamento ad aria
  • robustezza
  • semplicità di manutenzione
  • assenza di nebbie oleose allo scarico
  • alte prestazioni a costi ridotti
  • bassi consumi ed eccellenti performance in termini di portata e grado di vuoto raggiungibile
  • materiali perfettamente adattati
  • fabbricazione all’avanguardia e precisa

Sono particolarmente adatte per l’utilizzo in quei settori produttivi laddove la presenza di olio è indesiderata.

Principali settori d’impiego:

  • movimentazione con ventose
  • macchine automatiche per l’imballaggio o il confezionamento
  • macchine per la lavorazione del legno
  • presse per il legno o materie plastiche
  • macchine contabanconote

In campo edilizio si utilizzano negli spruzzatori per intonaco, negli impianti di verniciatura a bassa pressione, negli impianti di trasporto pneumatico.

Pompe per vuoto rotative a palette lubrificate

Pompe per il confezionamento sottovuoto, la lavorazione del vetro, marmo, medicaliQuando il flusso aspirato può contenere umidità o quando è richiesta una migliore pressione finale, è ideale l’utilizzo delle pompe per vuoto rotative a palette lubrificate.

La lubrificazione occorre per aspirare vapore acqueo, mentre il dispositivo denominato “zavorratore” evita che questo si condensi. Lo “zavorratore” infatti introduce aria nella fase di compressione e modifica la pressione di saturazione del vapore evitando la condensazione.

Questo dispositivo è recentemente stato migliorato e potenziato per ottenere una versione di pompe ottimizzata.
Le pompe per vuoto rotative a palette lubrificate possono funzionare collegate a recipienti da evacuare il cui volume sia proporzionato alla portata della pompa, o funzionare in continuo entro certi intervalli di pressione. Adatte per lavorare 24 ore su 24, sono caratterizzate dalla solida struttura meccanica, ottime prestazioni, ridotta e semplice manutenzione. Particolarmente silenziose, raffreddate ad aria, si distinguono per le basse temperature d’esercizio.

Principali caratteristiche e vantaggi offerti:

  • vuoto eccellente a bassi costi
  • palette lubrificate in grado di fornire un’eccellente pressione finale residua ed un’ottima capacità di gestione del vapore acqueo
  • adatte per applicazioni per medio ed alto vuoto
  • robuste ed economiche
  • palette lubrificate affidabili ed efficienti.

Le pompe per vuoto offrono alte prestazioni e livelli di qualità, grazie all’alta velocità di pompaggio, basso livello di rumore, assenza di inquinamento, costruzione robusta e di facile manutenzione.

Principali settori d’impiego:

  • confezionamento sottovuoto,
  • macchine per la termoformatura,
  • macchine per la lavorazione del vetro o marmo,
  • apparecchiature medicali,
  • estrusori di paste alimentari o argilla
  • confezionamento sottovuoto di prodotti alimentari.

 

Pompe per vuoto rotative a palette a bagno d’olio

Pompe a bagno olio per refrigerazione condizionamento centrifugazioneLe pompe per vuoto a bagno d’olio sono affidabili per un funzionamento duraturo e applicazioni gravose.
Il principio di funzionamento si differenzia da quello delle pompe con lubrificazione per via dello statore immerso nell’olio di lubrificazione, che ha quindi anche la funzione di sigillare le perdite d’aria.
Le pompe sono azionate da un motore elettrico standard, accoppiato tramite un giunto di trasmissione elastico. A  garantire un adeguato flusso d’aria per l’ottimale raffreddamento del corpo pompa (raffreddamento superficiale forzato) è una ventola centrifuga, calettata sull’albero delle pompe.
Posto sullo scarico delle pompe vi è un capiente serbatoio per il recupero dell’olio: con cartucce disoleatrici in microfibra incorporate, ha la funzione di silenziatore e di abbattitore di fumi.
Nel sistema le funzioni di lubrificazione, di raffreddamento e di tenuta tra le parti rotanti delle pompe e quelle fisse avvengono grazie all’olio contenuto.
Sull’aspirazione, la valvola di ritegno è parte integrante delle pompe ed è di serie, mentre, su richiesta, può essere fornito un filtro idoneo per trattenere eventuali impurità aspirate.
Sono progettate come pompe a uno o a due stadi. Il range della pressione finale dipende dalla variante della pompa.

Esistono due grandi tipologie in cui è possibile dividere queste pompe.

Il primo è il modello monostadio, costituito da un solo gruppo rotore/statore.

Il secondo è il doppio stadio, dove due gruppi rotore/statore sono collegati in serie, lo scarico del primo gruppo è cioè collegato all’aspirazione del secondo. La tipologia a doppio stadio consente di raggiungere pressioni assolute più basse rispetto alle pompe rotative a bagno d’olio monostadio.
Questo tipo di pompe, laddove sono costituite da un solo gruppo rotore-statore, vengono denominate Mono Stadio; quando sono invece formate da due gruppi rotore/statore collegati in serie, lo scarico del primo gruppo viene collegato all’aspirazione del secondo gruppo, e vengono dette Doppio Stadio.

Principali caratteristiche e vantaggi offerti:

  • robusta e compatta costruzione
  • valori di pressione notevolmente superiori a quelli di qualsiasi altra pompa rotativa a palette
  • raffreddamento superficiale forzato
  • dispositivo zavorratore che evita  la condensazione dei vapori d’acqua
  • capiente serbatoio per il recupero dell’olio, silenziatore e abbattitore di fumi
  • olio che svolge le funzioni di lubrificazione, di raffreddamento e di tenuta
  • possibilità di un filtro idoneo a trattenere eventuali impurità aspirate

Le pompe a bagno d’olio vengono utilizzate in tutti i campi di progettazione dei sistemi per vuoto e sono adatte in egual misura sia per la produzione industriale sia per applicazioni di ricerca.

Possono essere utilizzate per generare un pre vuoto e un vuoto medio oppure come pompe di sostegno in combinazione con pompe Roots o pompe da alto vuoto.

Principali settori d’impiego:

  • refrigerazione e condizionamento
  • applicazioni di laboratorio
  • liofilizzazione
  • spettrometria
  • ultracentrifugazione

 

Marchi trattati

  • AS Automation rivenditore pompe per vuoto Atlas Copco
  • DVP - Rivenditore pompe